News

Economia e commercio

Classe L 33
Anno di attivazione 2008
Facoltà di ECONOMIA
_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
Presidenza
Preside Prof. Daniela VALENTINO
tel. 089 962543
fax 089 962488
preside.economia@unisa.it
Sito Web della facoltà
Area Didattica
Economia
Presidente Prof. Marcello D’AMATO
tel. 089 962074
fax 089 962160
presadeconomiaecommercio@unisa.it
Sito Web dell’area didattica
_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
Obiettivi del corso di laurea
Il Corso si propone di formare esperti, dirigenti e consulenti in campo economico-finanziario. In particolare, il Corso offre una formazione di base nelle discipline economiche, aziendali nonché negli appropriati metodi quantitativi e negli istituti giuridici rilevanti nello svolgimento e nell’organizzazione delle attività economiche.
_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
Requisiti per l’accesso
TEST DI ACCESSO
Per immatricolarsi al Corso di laurea in Economia e commercio occorre sostenere il Test di accesso organizzato dalla Facoltà. Per essere ammessi al Test occorre essere in possesso di un diploma di scuola secondaria o di altro titolo di studio conseguito all’estero, riconosciuto idoneo. I dettagli sulle modalità di partecipazione al Test saranno pubblicati successivamente.

RICONOSCIMENTO CREDITI
La richiesta di riconoscimento CFU, opportunamente documentata, viene valutata, in base a criteri stabiliti dal Manifesto annuale degli Studi, dal Consiglio di Area didattica.

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
Sbocchi professionali
La formazione multidisciplinare prevista dal Corso di laurea in Economia e Commercio assicura ai laureati notevole flessibilità nel mercato del lavoro e, pertanto, una pluralità di sbocchi professionali.
In particolare, i laureati del corso maturano competenze idonee per operare in imprese private, istituzioni pubbliche, organizzazioni sociali, società di consulenza e studi professionali.

Il Corso prepara alle professioni di:
 Consulente fiscale e commerciale
 Funzionario amministrativo in organizzazioni pubbliche e private
 Economista di impresa
 Agente di borsa e cambio, tecnico dell’intermediazione titoli ed assimilati
 Promotore di prodotti finanziari e azionari
 Altre professioni di intermediazione finanziaria e assicurativa

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
Prosecuzione degli studi
Il Corso di laurea in Economia e Commercio consente di accedere ai Corsi di laurea magistrale o ai Master universitari di I livello nelle discipline economiche e aziendali. Il laureato in Economia e Commercio, al completamento degli studi, avrà sviluppato le abilità di apprendimento necessarie per intraprendere ulteriori studi con un alto grado di autonomia.
_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
Informazioni e tutorato
Presso la Facoltà di Economia è attivo un Information Desk (aperto tutte le mattine – dalle ore 09.30 alle ore 12.30 nei giorni feriali). L’ufficio fornisce supporto informativo agli studenti (appelli di esame, piani di studio, cambi, trasferimenti, esami finali e tesi, tirocini ed altro).
_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
Organizzazione della didattica
Il Corso di laurea prevede un unico curriculum e ha la durata di tre anni. Ciascun anno è distinto in due semestri; le attività formative prevedono corsi di insegnamento semestrali organizzati in lezioni frontali, esercitazioni, prove intermedie e finali, tirocini ed elaborazione della tesi finale; la frequenza dei corsi – sebbene consigliata – non è obbligatoria.
Le materie di studio previste durante il triennio sono:
I anno: Storia economica; Economia aziendale, Matematica per l’economia, Diritto privato, Microeconomia, Prova di Lingua inglese (5 CFU), Insegnamento a scelta libera (5 CFU);
II anno: Geografia economico-politica, Politica economica, Macroeconomia, Statistica, Diritto pubblico, Prova di Informatica/Seconda lingua/Tirocinio (5 CFU); Insegnamento a scelta libera (5 CFU);
III anno: Metodi quantitativi, Economia e gestione delle imprese; Economia pubblica; Organizzazione aziendale; Economia degli intermediari finanziari; Insegnamento/i a scelta libera (10 CFU); Prova finale (5 CFU).

PIANI DI STUDIO INDIVIDUALI
La presentazione del piano di studio prevede l’inserimento delle indicazioni relative a:
 Insegnamento/i a scelta
 Opzione tra la lingua straniera, prova di informatica e tirocinio.
Gli studenti iscritti ad anni successivi al I possono modificare il proprio piano di studio mediante procedura on line.