News

Economia e gestione delle aziende pubbliche e sociali

Classe L 18
Anno di attivazione 2008
Facoltà di ECONOMIA
_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
Presidenza
Preside Prof. Daniela VALENTINO
tel. 089 962907
fax 089 962488
preseco@unisa.it
Sito Web della facoltà
_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
Area Didattica
Economia aziendale
Presidente Prof. Marco PELLICANO
tel. 089 963157
fax 089 963505
presadeconomiaziendale@unisa.it
Sito Web dell’area didattica
_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
Obiettivi del corso di laurea
Il Corso di laurea intende fornire una solida conoscenza dei principi e delle tecniche inerenti la gestione manageriale nel settore pubblico. Inoltre, sono affrontate le caratteristiche gestionali delle imprese sociali, oggi in continua espansione, con evidenti risvolti di tipo occupazionale. Alla fine del Corso, il laureato conseguirà capacità di comprensione degli aspetti legati all’economia e al management delle aziende pubbliche e sociali, acquisirà la capacità di applicare le conoscenze in modo da svolgere le proprie attività lavorative con un’adeguata professionalità, nonché gli strumenti di base e concettuali per l’analisi di problematiche operative di gestione e di amministrazione tipiche delle organizzazioni pubbliche e sociali secondo logiche manageriali.
_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
Requisiti per l’accesso
Per l’accesso al Corso di laurea è prevista la verifica del possesso di adeguate conoscenze di base pre-universitarie. Il test di accesso obbligatorio si terrà l’8 settembre 2009. La prova consiste in quesiti a risposte multiple. Se la verifica non è positiva, vengono assegnati obblighi formativi aggiuntivi (OFA) che possono essere annullati iscrivendosi ad un semestre di “Preparazione agli studi di Economia”, finalizzato al successivo inserimento assistito nel Corso di laurea (vedi sul sito www.economia.unisa.it).
Maggiori e più dettagliate informazioni sono rinvenibili nel Regolamento di Accesso ai corsi di studio della Facoltà.
_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
Sbocchi professionali
I possibili sbocchi professionali sono rappresentati dall’impiego presso:
- aziende erogatrici di servizi pubblici, amministrazioni pubbliche, statali, regionali, locali;
- aziende sociali operanti in tutti i settori (cooperative, ecc.);
- amministrazioni pubbliche, statali, regionali e locali;
- autorità, enti e imprese impegnate nella regolazione, produzione ed erogazione di servizi pubblici (sanità, trasporti, utilities);
- società di consulenza;
- imprese con forti collegamenti con le amministrazioni pubbliche (per esempio imprese fornitrici di beni e servizi).
_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
Prosecuzione degli studi
I laureati possono iscriversi a Corsi di laurea magistrale o a Master di primo livello al fine di sviluppare ulteriori capacità metodologiche per un efficace apprendimento delle materie specialistiche.
In particolare, il logico proseguimento degli studi del Corso di laurea in Economia e gestione delle aziende pubbliche e sociali è rappresentato dal Corso di laurea magistrale in Consulenza e management aziendale (Curriculum in Management delle imprese sociali e delle aziende pubbliche), attivato nella Facoltà di Economia dell’Università di Salerno.
_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
Informazioni e tutorato
Presso la Facoltà di Economia è presente l’ufficio Information Desk (aperto tutte le mattine nei giorni feriali) che fornisce informazioni di supporto agli studenti (appelli di esame, piani di studio, cambi, trasferimenti, esami finali e tesi, tirocini, ed altro).
Il sito della Facoltà, oltre a rappresentare un fondamentale supporto informativo per gli studenti, offre la possibilità di accedere on line ad alcune procedure (ad esempio: iscrizioni, prenotazioni esami di profitto, prenotazioni prove finali e tesi di laurea ed altro). Le informazioni specifiche relative all’organizzazione della didattica sono riportate nella Guida dello studente, disponibile on line. Gli studenti della Facoltà possono, inoltre, usufruire del servizio di tutorato svolto da studenti dei corsi di Dottorato di ricerca.
Ulteriori e più dettagliate informazioni sono rinvenibili nel Regolamento didattico del Corso di laurea.
_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
Organizzazione della didattica
L’attività didattica è organizzata in due semestri di 11 settimane, che vanno dal 22 settembre al 22 dicembre 2009 e dal 1 marzo al 4 giugno 2010.
I singoli corsi sono organizzati in moduli da 80 ore (10 CFU) o da 40 ore (5 CFU), se a scelta libera.
Il percorso di studio prevede, nel primo anno, gli insegnamenti di base e un insegnamento delle discipline caratterizzanti al fine di garantire agli studenti una solida formazione di base tendenzialmente comune a tutti i Corsi di laurea proposti dalla Facoltà. Al secondo e al terzo anno sono previsti, invece, insegnamenti caratterizzanti e a scelta libera.
E’ consigliata vivamente la frequenza assidua ai corsi.
In sintesi, le materie di studio sono:
I anno: Microeconomia, Economia aziendale, Matematica per l’economia e matematica finanziaria, Statistica, Economia e gestione delle imprese, Prova di lingua Inglese (5 CFU);
II anno: Ragioneria generale ed applicata, Economia e gestione degli enti locali, Politica economica, Organizzazione e pianificazione del territorio, Diritto pubblico, Prova informatica o Seconda lingua o Tirocinio (5 CFU) e Insegnamento a scelta libera (5 CFU);
III anno: Gestione delle imprese sociali e no profit, Scienza delle finanze e finanza degli enti locali, Diritto del lavoro, Demografia, Diritto dell’economia, Insegnamenti a scelta libera (10 CFU) e Prova finale (5 CFU).