News

Chimica e tecnologie farmaceutiche

Classe 14/S
Anno di attivazione 2002
Facoltà di FARMACIA
_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
Presidenza
Preside Prof. Raffaele RICCIO
tel. 089 969302
fax 089 962804
adellavalle@unisa.it
Sito Web della facoltà
_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
Area Didattica
Chimica e tecnologia farmaceutiche
Presidente Prof. Rita Patrizia AQUINO
tel. 089 969737
fax 089 969602
aquinorp@unisa.it
Sito Web dell’area didattica
Manager Didattico Alessandro Amatucci
_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
Obiettivi del corso di laurea
Il Corso in Chimica e tecnologia farmaceutiche fornisce competenze scientifiche per operare nel settore industriale-farmaceutico, oltre che per lo svolgimento della professione di farmacista.
È un Corso di laurea specialistica a ciclo unico (durata 5 anni), poiché per esercitare le professioni di ambito sanitario, in Europa, è richiesta una laurea di durata quinquennale.
Obiettivo del Corso è formare professionisti con una preparazione scientifica sia teorica che pratica necessaria per operare quali esperti del farmaco e del suo uso a fini terapeutici; esperti dei prodotti per la salute (cosmetici, dietetici e nutrizionali, erboristici, diagnostici e chimico-clinici, presidi medico-chirurgici, articoli sanitari, ecc.).
In particolare, il laureato sarà capace di affrontare il complesso processo multidisciplinare di progettazione e sviluppo di un farmaco e di operare in campo industriale nei settori produzione, controllo, assicurazione di qualità, marketing dei farmaci e dei prodotti per la salute, secondo le norme codificate nelle farmacopee.
Con il conseguimento della laurea e della relativa abilitazione professionale il laureato potrà esercitare la professione di farmacista in tutto i Paesi europei ai sensi della Direttiva 85/432/CEE.
_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
Requisiti per l’accesso
Possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o altro titolo di studio conseguito all’estero e riconosciuto idoneo. È inoltre richiesto il possesso di adeguate conoscenze di base pre-universitarie in chimica, matematica, fisica e biologia.
Il Corso prevede il numero programmato (100 immatricolati al I anno); la prova d’accesso consiste in quesiti a risposte multiple, estratti a sorte da un elenco generale di circa 4.600 quesiti su argomenti di Chimica, Biologia, Fisica, Matematica e Cultura generale professionale. Ulteriori informazioni sulla prova di accesso si possono trovare sul sito web di Facoltà.
Per colmare eventuali carenze marginali nelle materie di base e per consentire a tutti gli studenti un graduale inserimento nel percorso formativo universitario, la Facoltà organizza nel mese di settembre, prima dell’inizio dei corsi ufficiali, alcuni corsi propedeutici.
_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
Sbocchi professionali
Possibili sbocchi professionali:
• nell’industria farmaceutica, cosmetica ed alimentare, biotecnologica, e dei prodotti diagnostici;
• nei laboratori di analisi chimiche, tossicologiche, chimico- e biochimico-cliniche e di controllo di qualità pubblici e privati;
• svolgimento della professione di Farmacista dopo aver superato lo specifico esame di stato;
• in strutture del sistema sanitario nazionale;
• nella Scuola, nell’Università ed in altri Enti pubblici e privati;
• nella distribuzione e commercializzazione del farmaco.
Il laureato in Chimica e tecnologia farmaceutiche ha la possibilità di sostenere l’esame di stato per l’iscrizione alla sezione A dell’Albo Professionale dei Chimici, che gli consente attività quali:
• analisi chimiche su sostanze o materiali di qualsiasi provenienza anche con metodi innovativi e loro validazione; relative certificazioni,pareri, giudizi o classificazioni;
• direzione di laboratori chimici;
• studio e messa a punto di processi chimici;
• progettazione e realizzazione di laboratori chimici e di impianti chimici industriali, compresi gli impianti pilota, per la lavorazione di prodotti alimentari, di depurazione, di smaltimento rifiuti, antinquinamento;
• verifiche di pericolosità o non pericolosità di sostanze chimiche infiammabili, nocive, corrosive, irritanti, tossiche di qualsiasi tipo.