News

Ingegneria Gestionale

Classe LM 31
Anno di attivazione 2008
Facoltà di INGEGNERIA
_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
Presidenza
Preside Prof. Vitale CARDONE
tel. 089 964029
fax 089 964343
presing@unisa.it
Sito Web della facoltà
_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
Area Didattica
Ingegneria meccanica
Presidente Prof. Michele PAPPALARDO
tel. 089 964041
fax 089 964041
adimec@unisa.it
Sito Web dell’area didattica
Manager Didattico Eugenio Meloni
_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
Obiettivi del corso di laurea
Il Corso di laurea magistrale in Ingegneria gestionale si pone come obiettivo specifico quello di formare una figura professionale capace di affrontare, nelle aziende manifatturiere e di servizi, aspetti modellistici connessi con l’ottimizzazione delle attività di innovazione, sviluppo e reingegnerizzazione dei processi industriali.
Il Corso prevede un unico percorso orientato all’approfondimento delle discipline di carattere prevalentemente metodologico nei settori caratterizzanti dell’ingegneria gestionale; in particolare un ruolo significativo è attribuito alle discipline dell’impiantistica industriale, della gestione della produzione e dell’innovazione, del marketing, del controllo di gestione, dello sviluppo di prodotto.
_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
Requisiti per l’accesso
Per accedere al Corso di laurea magistrale in Ingegneria gestionale è necessario possedere una solida preparazione di base, derivante dalla formazione del primo livello, che costituisce un requisito necessario per l’ammissione. Di norma è requisito curriculare generale per l’accesso ai Corsi di laurea magistrale in Ingegneria il possesso della Laurea in Ingegneria. Nel caso di possesso di altre lauree è possibile il verificarsi di situazioni di affinità con i percorsi didattici dell’Ingegneria tali da consentire l’accesso.
Per i laureati all’estero – ove al più esistono aree culturali non omonime a quelle dei settori scientifico-disciplinari italiani – e per i laureati non in Ingegneria la verifica dei requisiti curriculari può essere effettuata considerando opportune equivalenze tra gli insegnamenti seguiti con profitto e quelli ascrivibili ai Settori del Corso di laurea.
_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
Sbocchi professionali
L’ingegnere gestionale è una figura che trova, come sede naturale di occupazione, le imprese e le aree di attività ove problematiche, anche molto complesse, di gestione e di tecnologia rappresentano un elemento critico che interagisce con le variabili economiche, sociali ed ambientali, e l’innovazione in generale gioca un ruolo rilevante.
Per tale motivo, esso rappresenta una figura necessaria alle aziende che intendono attivare ruoli di integrazione tra diverse aree e competenze interne, funzionali a sviluppare e/o a potenziare le capacità aziendali in campi quali il Supply Chain Management, il Sales and Operations Planning, il Project Management and Financing, il Businees Process Reengineering, il New Product Development, il Technology Management.