News

Sociologia e politiche per il territorio

Classe LM 88
Anno di attivazione 2008
Facoltà di LETTERE E FILOSOFIA
_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
Presidenza
Preside Prof. Maria GALANTE
tel. 089 969340
fax 089 969614
presideletfil@unisa.it
Sito Web della facoltà
_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
Area Didattica
Sociologia
Presidente Prof. Maria Rosaria D’ESPOSITO
tel. 089962206
fax 089962049
presoc@unisa.it
Sito Web dell’area didattica
_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
Obiettivi del corso di laurea
Il percorso formativo intende fornire una preparazione fondata sulla conoscenza avanzata delle discipline sociologiche e delle discipline di base nell’area delle scienze sociali e di quelle economiche, statistiche, storiche, e politologiche per la formazione di una elevata capacità di analisi, interpretazione e governo dei fenomeni sociali nel loro manifestarsi sul territorio.
Obiettivo del Corso è formare esperti e professionisti con elevate competenze teorico-metodologiche, necessarie a condurre analisi sistematiche e a supportare ricerche empiriche riguardo la configurazione e i modi di funzionamento delle società contemporanee. Le competenze acquisite consentiranno al professionista di esercitare, sia nelle strutture pubbliche che private e di privato sociale, funzioni, a livello dirigenziale, di coordinamento, programmazione e gestione nelle aree del management delle risorse umane, della comunicazione, dell’informazione e dell’analisi di mercato, delle politiche sociali, della pianificazione territoriale, della governance urbana e delle analisi socio-ambientali .
_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
Requisiti per l’accesso
Le competenze richieste consistono in competenze istituzionali, di sociologia, metodologia della ricerca sociale, metodologia e tecnica della ricerca sociale, statistica e discipline politologiche. L’adeguatezza della personale preparazione verrà accertata sulla base di un colloquio e della carriera pregressa.
_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
Sbocchi professionali
Gli ambiti lavorativi per i laureati del Corso sono:
- istituzioni culturali e scientifiche che si occupano di tematiche connesse all’analisi sociale, alle
politiche pubbliche in campo sociale, culturale e del lavoro, ai processi culturali e formativi;
- Amministrazione pubblica a livello sia centrale sia periferico, istituzioni e agenzie per la promozione dello sviluppo territoriale e per la individuazione dei bisogni di salute dei cittadini;
- aziende che operano nel settore delle ricerche sull’opinione pubblica, in quello dei servizi per le
imprese e in area culturale e comunicativa;
- uffici studi, di marketing e del personale delle imprese stesse;
- uffici stampa e unità di relazioni con il pubblico;
- agenzie e organizzazioni di consulenza strategica nel campo dell’analisi del mercato del lavoro, della gestione del territorio e degli insediamenti urbani, della comunicazione istituzionale e d’impresa, dei sistemi organizzativi e della gestione delle risorse umane;
- organizzazioni non governative, nazionali e internazionali, che agiscono nel campo culturale, delle
politiche e degli interventi di solidarietà e di sostegno.