News

Scienze dello Spettacolo e della Produzione multimediale

Classe LM 65
Anno di attivazione 2009
Facoltà di LINGUE E LETTERATURE STRANIERE
_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
Presidenza
Preside Prof. Ileana PAGANI
fax 089 963140
preslingue@unisa.it
Sito Web della facoltà
_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
Area Didattica
Discipline delle arti visive, della musica e dello spettacolo
_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
Obiettivi del corso di laurea
Il Corso forma laureati magistrali con competenze avanzate nelle discipline dello spettacolo, del cinema e della musica. Lo studente che intraprende questo percorso formativo acquisirà strumenti metodologici specialistici per l’analisi del fenomeno artistico teatrale, cinematografico, coreutico, musicale, e farà esperienza nelle pratiche tecnico-creative di queste arti. L’approccio interdisciplinare, l’importanza accordata alla multimedialità e allo studio di una lingua europea e della relativa tradizione culturale sono tra gli aspetti più innovativi del Corso. Lo studente acquisirà inoltre un’approfondita conoscenza della tradizione letteraria italiana ed europea, con particolare attenzione per la produzione teatrale, e competenze operativo-gestionali utili nell’ambito delle istituzioni e delle strutture italiane e straniere addette alla produzione, distribuzione, promozione, archiviazione e catalogazione nel settore dello spettacolo, del cinema e della musica.
_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
Requisiti per l’accesso
Per iscriversi al Corso di laurea magistrale è richiesto il possesso del diploma di laurea, o di altro titolo estero equipollente.
Sono richiesti inoltre i seguenti requisiti:
A) Requisiti curricolari:
Chi intende iscriversi al Corso deve possedere buone conoscenze nel campo delle discipline dello spettacolo (L-ART/05), del cinema (L-ART/06), della musica (L-ART/07), e conoscenze iniziali di informatica (ING-INF/05; INF/01), così come dettagliatamente indicato nella Guida dello studente. Queste conoscenze sono ritenute acquisite dagli studenti che nella precedente carriera hanno maturato crediti in ciascuno dei settori L-ART/05, L-ART/06, L-ART/07 per un ammontare complessivo di almeno 30 CFU, e almeno 8 CFU nei settori ING-INF/05 e/o INF/01.
Gli studenti che non abbiano maturato il numero richiesto di crediti possono dimostrare di possedere le conoscenze e competenze corrispondenti superando una specifica prova di verifica, la cui consistenza è proporzionale al numero di crediti mancanti.
B) Personale preparazione dello studente
La personale preparazione dello studente viene verificata valutando la sua precedente carriera universitaria; viene considerato in possesso di adeguata preparazione personale, e può quindi iscriversi al presente Corso di laurea magistrale, lo studente che ha conseguito il titolo di laurea con un voto pari o superiore a 105 o con media ponderata degli esami sostenuti pari o superiore a 26,5.
_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
Sbocchi professionali
I laureati magistrali potranno esercitare funzioni di elevata responsabilità presso istituzioni ed enti pubblici e privati operanti nel campo della comunicazione e dello spettacolo teatrale, cinematografico e radiotelevisivo, e nei rami dell’editoria che richiedano competenze specifiche nell’ambito dello spettacolo e della comunicazione a stampa, radiotelevisiva e multimediale.
Potranno inoltre trovare collocazione come storici, archivisti, critici, ricercatori nell’industria dell’audiovisivo, o in contesto scolastico come consulenti nella progettazione e realizzazione di attività di animazione finalizzata alla relazionalità e alla conoscenza dei linguaggi espressivi (teatrali, cinematografici e musicali) o ancora operare a livello di elevata responsabilità nella progettazione e realizzazione in attività di divulgazione, avvicinamento ed educazione alla cultura teatrale, cinematografica e musicale.