News

Medicina e Chirurgia

Obiettivi del corso di laurea
Obiettivo principale del Corso di laurea specialistica in Medicina e Chirurgia è una formazione professionale ed umana che permetta ai futuri medici di operare nell’interesse della salute dei pazienti nel riconoscimento ed nella cura delle malattie.
Obiettivi specifici del processo formativo teorico-pratico sono: stimolare l’attitudine al ragionamento per risolvere i problemi sanitari dal punto di vista preventivo, clinico-diagnostico, terapeutico e riabilitativo; insegnare le norme deontologiche di comportamento per indurre nel futuro medico lo spirito di servizio e l’attitudine alla collaborazione non solo con gli altri medici ma con tutte le diverse figure professionali che animano l’attuale mondo delle attività sanitarie e, con le quali, sarà chiamato a confrontarsi.
Requisiti per l’accesso
Possono essere ammessi al Corso di laurea specialistica in Medicina e Chirurgia candidati che siano in possesso di Diploma di Scuola media superiore o di titolo estero equipollente. Il Corso di laurea specialistica è a numero programmato nazionale. Coloro che vogliono iscriversi devono superare una prova di ammissione che si svolge nella stessa data presso ogni Ateneo italiano. La prova, predisposta dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, è di contenuto identico sul territorio nazionale e consiste nella soluzione di quesiti a risposta multipla, su argomenti di Cultura generale e ragionamento logico, Biologia, Chimica, Fisica e matematica.
Sbocchi professionali I laureati nel Corso di laurea specialistica in Medicina e Chirurgia, dopo aver superato l’esame di Stato per l’abilitazione alla professione, potranno svolgere l’attività di medico-chirurgo nei vari ruoli ed ambiti professionali clinici, sanitari e bio-medici.
Prosecuzione degli studi
La laurea in Medicina e Chirurgia consente la partecipazione ai concorsi per l’accesso alle Scuole di specializzazione e ai numerosi Dottorati di ricerca di area biomedica.
Informazioni e tutorato
Sono previsti tutors che accompagnano il percorso formativo degli studenti, con particolare riguardo allo svolgimento di esercitazioni pratiche e stages formativi.
Organizzazione della didattica
Il Corso dura sei anni, ciascuno articolato in due semestri, per un totale di 360 CFU, e prevede attività didattica formale (lezioni, seminari); corsi integrati con attività non formale (lavoro a gruppi, esercitazioni, didattica tutoriale a piccoli gruppi); attività professionalizzanti nei vari campi medico-chirurgici; attività elettive liberamente scelte dallo studente e una prova finale.
Il piano di studi prevede l’insegnamento di tutte le discipline che concorrono alla formazione medica.
sito: http://www.medicina.unisa.it/