News

Scienze Pedagogiche

Classe LM 85
Anno di attivazione 2009
Facoltà di SCIENZE DELLA FORMAZIONE
_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
Presidenza
Preside Prof. Luigi REINA
tel. 089 962903
fax 089 962350
Sito Web della facoltà
_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
Area Didattica
Scienze dell’educazione
Presidente Prof. Antonio IANNACCONE
tel. 089962106
fax 089962129
scienze.educazione@unisa.it
Sito Web dell’area didattica
_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
Obiettivi del corso di laurea
Il Corso di laurea si propone l’acquisizione di competenze scientifiche relative alla teorizzazione pedagogica e alle scienze dell’educazione; di competenze scientifiche ed operative nella gestione di gruppi complessi e nell’animazione di strutture comunitarie anche attraversate da situazioni di difficoltà di ordine psicologico e da devianze sociali; delle competenze specifiche richieste per la formazione iniziale, in itinere, continua e permanente degli insegnanti.
_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
Requisiti per l’accesso
I Requisiti specifici per l’accesso sono indicati nel Regolameno didattico del Corso.
_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
Sbocchi professionali
Sbocchi occupazionali preferenziali sono:
• docente di discipline pedagogiche, filosofiche, sociologiche e didattiche nella scuola secondaria di secondo grado;
• operatore interdisciplinare sulla dimensione educazionale nei sistemi complessi;
• formatore dei formatori;
• consulente esterno rispetto ai sistemi scolastici;
• pedagogista con competenze in ambito clinico;
• consulente pedagogico, in strutture pubbliche e private, relativamente a tutte le dimensioni dei problemi educativi e formativi (famiglia, scuola, tribunali e strutture rieducative per minori e i giovani, adozione e interventi sociali rivolti all’infanzia), elaborazione di progetti formativi;
• consulente pedagogico di attività di servizio, di progetti di programmi culturali, direttamente o indirettamente destinati all’infanzia;
• consulente pedagogico e coordinamento di attività, direttamente o indirettamente educative, in contesti multiculturali con particolare attenzione alla gestione delle relazioni interculturali; di valutazione e monitoraggio di interventi educativi e formativi di vario livello; di campagne informative nei campi predetti.