News

Architettura – Arredamento e progetto

Sbocchi occupazionali

La Laurea Magistrale in Architettura – Arredamento e Progetto consente di svolgere funzioni di elevata responsabilità in istituzioni ed Enti pubblici e privati, studi professionali e società di progettazione operanti nei campi della costruzione, del recupero e della trasformazione dell’intero organismo edilizio e, in particolare, dell’interno architettonico. I laureati sono in grado di progettare e condurre le operazioni di costruzione, trasformazione e modificazione dell’ambiente fisico, con piena conoscenza degli aspetti estetici, distributivi, funzionali, strutturali, tecnico-costruttivi, economici e ambientali. Predispongono progetti di opere e ne dirigono la realizzazione, coordinando a tali fini altri specialisti e operatori nei campi dell’ingegneria edile, del restauro e dell’architettura del paesaggio. Possono operare in relazione agli aspetti teorici e pratici dell’architettura focalizzati sulle relazioni fra spazi fruibili, oggetti, immagini, persone ed aspetti applicativi legati alle problematiche progettuali specifiche dell’architettura d’interni e dell’arredamento, nonché a quelle dell’allestimento, della museografia, della scenografia, della decorazione. Essi, inoltre, sono capacitati a gestire le fasi del processo edilizio relative alla progettazione esecutiva delle opere, alla produzione industriale di materiali, componenti, sistemi costruttivi e d’arredo.

Struttura del corso

Il percorso formativo si articola in 5 esami al primo anno (1 monodisciplinare, 1 integrato e 3 laboratori) cui vanno aggiunte le attività a scelta dello studente e in 5 esami al II anno (1 corso integrato e 4 laboratori) oltre ai tirocini e alla prova finale. I tre laboratori della prima annualità sono: il Laboratorio di Urbanistica, il Laboratorio di Progettazione Architettonica ed il Laboratorio di Interno Architettonico. Il secondo anno di corso è composto da quattro laboratori, due mirati prevalentemente al progetto globale di architettura, e due, caratterizzanti la LM, indirizzati verso lo studio dello spazio interno, del suo allestimento, dell’ uso degli oggetti che lo animano e dei processi costruttivi, strategici funzionali al progetto di Arredamento e Progetto.

Servizi aggiuntivi
  • Biblioteca Centrale della Facoltà di Architettura, via Monteoliveto 3, Palazzo Gravina. Aula Informatica, Palazzo Gravina, via Monteoliveto 3.
  • Biblioteca Interdipartimentale “Marcello Canino”, via Toledo 402. CeDIPAT
  • Centro Dipartimentale Informatizzato di Progettazione Architettonica e Tecnologica, via Forno Vecchio 36.