News

Giurisprudenza

Sbocchi occupazionali

Il Corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza si propone di far acquisire agli studenti conoscenze avanzate, metodologiche e di contenuto, in ambito giuridico, ponendo particolare attenzione alle dinamiche concrete, all’attualità dei processi politici e socio-economici. Inoltre, intende fornire agli studenti, attraverso la conoscenza approfondita dei settori fondamentali dell’ordinamento nelle sue principali articolazioni e interrelazioni, la piena capacità di analisi e di combinazione delle norme giuridiche. I laureati nel Corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza conseguiranno livelli di conoscenza precipuamente finalizzati all’accesso alle professioni legali di magistrato, avvocato e notaio in rapporto alle quali questa Laurea Magistrale costituisce primo indispensabile presupposto.

Struttura del corso

Il Corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza si propone di fornire un approfondito livello di conoscenza delle tematiche giuridiche fondamentali, sviluppando la capacità di analisi attraverso lo studio di casi concreti. Particolare attenzione sarà rivolta allo studio del diritto e dell’economia dell’impresa, consentendo così un elevato livello di integrazione con il territorio circostante. I laureati acquisiranno un’approfondita conoscenza delle tematiche giuridiche inerenti alle attività forense ed amministrativa.

Servizi aggiuntivi

L’Ateneo offre servizi di orientamento all’ingresso, servizi di tutorato in itinere e di incentivo alla mobilità degli studenti in ambito europeo attraverso il programma Socrates/Erasmus. Il programma di orientamento al lavoro si propone di agevolare l’inserimento nel mondo produttivo dei giovani laureati. Sono offerti, inoltre, dall’Ateneo servizi informatici, servizi di consultazione bibliografica e servizi di sostegno allo studio universitario.