News

Ingegneria Edile

Sbocchi occupazionali

Il laureato specialista in Ingegneria edile sarà una figura professionale in grado di predisporre progetti di opere, e dirigerne la realizzazione, con particolare riferimento al recupero dell’edilizia esistente ed alla realizzazione di nuove costruzioni edilizie, coordinando, ove necessario, altri specialisti ed operatori nei campi dell’architettura, dell’ingegneria edile e dell’urbanistica. Dovrà essere inoltre in grado di interpretare, formulare e risolvere in modo innovativo problemi complessi, strutturali, di comfort ambientale e di recupero, dell’edilizia esistente o di nuova realizzazione, con padronanza degli strumenti relativi alla fattibilità costruttiva dell’opera ideata, alle operazioni di costruzione, trasformazione e modificazione dell’ambiente fisico, con piena conoscenza degli aspetti estetici, distributivi, funzionali, strutturali, tecnico-costruttivi, gestionali, economici ed ambientali, e con attenzione critica ai mutamenti culturali e ai bisogni espressi dalla società contemporanea. Il laureato specialista potrà svolgere, oltre la libera professione, funzioni di elevata responsabilità, tra gli altri, in istituzioni ed enti pubblici e privati (enti istituzionali, enti ed aziende pubblici e privati, studi professionali e società di progettazione), operanti nel campo della costruzione e trasformazione della città e degli organismi edilizi in particolare.

Struttura del corso

Il corso si articola in due curricula: Strutture, Recupero edilizio. Sono previste: conoscenze approfondite degli aspetti del comfort ambientale con riferimento sia alle problematiche di base che agli elementi di progettazione e tecnica applicata che scaturiscono dall’utilizzazione di diversi materiali e tecniche costruttive, tradizionali ed innovativi, nell’ambito degli organismi edilizi esistenti e di nuova costruzione; conoscenze approfondite degli aspetti della sicurezza e del recupero edilizio con riferimento sia alle problematiche di base che agli elementi di progettazione e tecnica applicata che scaturiscono dall’utilizzazione di diversi materiali e tecniche costruttive, tradizionali ed innovativi, nell’ambito degli organismi edilizi esistenti e di nuova costruzione.

Servizi aggiuntivi

- Biblioteche di Facoltà: P.le Tecchio, 80; via Claudio, 21; via Nuova Agnano, 11 – Biblioteca del Dipartimento di Pianificazione e Scienza del Territorio – Biblioteca interdipartimentale di Progettazione urbana – Sezione Ingegneria – Laboratori informatici di Facoltà: P.le Tecchio, 80; via Nuova Agnano, 11 – Centro orientamento e accoglienza studenti: Piazzale Tecchio, 80 – 80125 Napoli Tel. 081.7682646; e-mail ingegner@orientamento.unina.it