News

Ingegneria elettrica

Sbocchi occupazionali

Il laureato specialista in Ingegneria Elettrica potrà svolgere attività progettuali, gestionali e direttive nell’ambito dell’automazione e dell’impiantistica industriale, della produzione di macchine e componenti elettrici e di sistemi elettronici di potenza, di imprese ed enti per la produzione, trasmissione e distribuzione dell’energia elettrica, della produzione e gestione di beni e servizi automatizzati, della progettazione, pianificazione, esercizio e controllo dei sistemi elettrici per l’energia, della progettazione, realizzazione e gestione dei sistemi elettrici di trasporto, delle aziende municipali di servizi, di enti pubblici e privati operanti nel settore dell’approvvigionamento energetico.

Struttura del corso

Il corso prevede l’integrazione, razionalizzazione e finalizzazione dei contenuti delle discipline propedeutiche necessarie per acquisire gli strumenti metodologici e di calcolo di base. In questa fase il corso si propone di rafforzare la preparazione di base e di renderla più operativa anche ai fini di studi successivi quali master, dottorati, specializzazioni. È previsto inoltre un allargamento della formazione di carattere generale e tecnologica nell’area delle discipline caratterizzanti dell’ingegneria elettrica, attraverso il coordinamento più stretto con contenuti affini dell’elettronica, dell’automatica e delle telecomunicazioni, sempre presenti nel sistema elettrico.

Servizi aggiuntivi
  • Biblioteche di Facoltà: P.le Tecchio, 80; via Claudio, 21; via Nuova Agnano, 11
  • Biblioteca Interdipartimentale di Ingegneria elettrica, elettronica e delle telecomunicazioni, informatica e sistemistica.
  • Laboratori informatici di Facoltà: P.le Tecchio, 80; via Nuova Agnano, 11