News

Ingegneria Navale

  • Classe di Laurea: L-9 Ingegneria industriale
  • Tipo di corso: Triennale
  • Facoltà: Ingegneria
  • Presidente del CCL: Prof. Tommaso Coppola (DR 3895 del 25.11.09)
  • Accesso al corso: Libero con obblighi formativi aggiuntivi in base al risultato del test di orientamento obbligatorio
  • Durata: 3 anni
  • Sito WEB: www.ingegneria.unina.it
  • Ufficio di Presidenza: Numeri e Contatti della Presidenza
  • Ufficio Segreteria Studenti: Numeri e Contatti della Segreteria
  • Sportello Orientamento:
    • Sede: Piazzale Tecchio, 80 – 80125 – Napoli
    • Telefono: 081-7682646
    • Fax: 081-7682206
    • e-mail: ingegner@orientamento.unina.it
    • Referente: prof. Luigi Verolino
Sbocchi occupazionali

Il laureato in Ingegneria Navale è in grado di svolgere attività professionali autonome e di supporto nei seguenti ambiti: assistenza alla gestione, alla riparazione e alla nuova costruzione delle navi, in cantieri Navali, arsenali, officine, anche a livelli di dirigenza, sia per le riparazioni che per le nuove costruzioni. In quest’ultimo caso l’attività del laureato può riguardare la progettazione di elementi circoscritti di particolari costruttivi. Restano escluse solo le funzioni di controllo per progetti particolari, per strutture proporzionate con calcolo diretto, per navi non convenzionali. Il laureato Ingegneria navale potrà svolgere la sua attività anche in studi tecnici privati, in ditte fornitrici di impianti navali, Enti di ricerca per mansioni di carattere esecutivo, e insegnamento previa base formativa prevista dalla legge per l’accesso all’insegnamento di materie tecniche.

Struttura del corso

La laurea in Ingegneria Navale ha come obiettivo formativo la preparazione di laureati con adeguata conoscenza delle discipline scientifiche di base (fisica, chimica, matematica, informatica e statistica) nonché dotati di specifiche competenze professionali nell’ambito dell’Ingegneria Navale. In particolare, l’obiettivo del Corso di laurea è quello di fornire ai laureati un’adeguata conoscenza degli aspetti metodologico-operativi della matematica e delle altre scienze di base e la capacità di utilizzare tali conoscenze per interpretare e descrivere i problemi dell’Ingegneria Navale, per mezzo di attività formative caratterizzante quali scienza delle costruzioni, meccanica applicata alle macchine, tecnologia dei materiali, architettura navale, costruzione di impianti navali e marini.

Servizi aggiuntivi
  • Biblioteche di Facoltà: P.le Tecchio, 80; via Claudio, 21; via Nuova Agnano, 11
  • Laboratori informatici di Facoltà: P.le Tecchio, 80; via Nuova Agnano, 11.