News

Filologia moderna

Sbocchi occupazionali

Il laureato specialista in Filologia moderna dovrà possedere un’approfondita formazione metodologica e storica negli studi linguistici, filologici e letterari dell’età medievale, moderna e contemporanea. Svolgerà attività professionali nell’insegnamento superiore e nell’industria editoriale e della comunicazione, in istituzioni come archivi di Stato, biblioteche, sovrintendenze, centri culturali, fondazioni, redazioni giornalistiche, ecc.; in organismi e unità di studio presso enti ed istituzioni pubbliche e private, sia italiane che straniere; nelle nuove tecnologie dell’informazione.

Struttura del corso

Il corso prevede l’acquisizione di solide conoscenze sulla cultura letteraria e linguistica italiana ed europea dell’età medievale, moderna e contemporanea, con diretta esperienza di testi e documenti in originale. I laureati specialisti dovranno possedere piena padronanza, scritta e orale, di almeno una lingua dell’Unione Europea oltre l’italiano e dovranno essere in grado di utilizzare i principali strumenti informatici e della comunicazione telematica negli ambiti specifici di competenza.

Servizi aggiuntivi

- Biblioteca Centrale “A. Omodeo”: via Porta di Massa, 1 Napoli – Dip. Filologia moderna. Fondo “Battaglia”: via Porta di Massa, 1 Napoli – Aule Multimediali: via Porta di Massa (piano T) – Centro di Orientamento e accoglienza studenti: via Porta di Massa, 1 Napoli Tel. 081.2535523; e-mail: lettefil@orientamento.unina.it – Laboratorio fotografico: Dip. di Discipline Storiche “E. Lepore”.