News

Lingue e letterature moderne europee

Sbocchi occupazionali

Il laureato specialista in Lingue e letterature moderne europee potrà svolgere attività professionali nell’insegnamento superiore ed esercitare funzioni di elevata responsabilità negli istituti di cooperazione internazionale, culturale ed economica e nelle istituzioni culturali italiane all’estero; attività professionale come esperto nei settori delle comunicazioni, dell’economia e delle relazioni internazionali; come traduttori di testi propri dei linguaggi specialistici. Il possesso della Laurea di primo livello costituisce requisito di accesso per l’iscrizione al Corso di laurea Specialistica. Il conseguimento della Laurea di primo livello nella Classe n. 11 (Lingue e culture moderne) consente l’iscrizione al Corso di laurea Specialistica in Lingue e letterature moderne europee senza debiti formativi. Gli studenti provenienti da altre Classi di laurea dovranno integrare con crediti a debito, secondo le indicazioni della Commissione didattica e del Corso di laurea a cui è affidata la valutazione dei loro curricula.

Struttura del corso

Il corso di laurea specialistica prevede l’acquisizione di conoscenze avanzate nella storia della letteratura e delle civiltà europee nelle sue differenti ambientazioni, compresa quella di genere, nonchè di un’approfondita conoscenza di almeno una delle grandi civiltà europee. E’ prevista inoltre l’acquisizione della capacità di utilizzo dei principali strumenti informatici negli ambiti specifici di competenza. Il laureato inoltre dovrà accompagnare al possesso delle principali lingue di comunicazione europpe, una sicura competenza di almeno una di esse.

Servizi aggiuntivi

- Biblioteca Centrale “A. Omodeo”: via Porta di Massa, 1 Napoli – Dip. Filologia moderna. Fondo “Battaglia”: via Porta di Massa, 1 Napoli – Aule Multimediali: via Porta di Massa (piano T) – Centro di Orientamento e accoglienza studenti: via Porta di Massa, 1 Napoli Tel. 081.2535523; e-mail: lettefil@orientamento.unina.it