News

Archeologia e Storia delle Arti

Sbocchi occupazionali

Il laureato in Archeologia e storia delle arti rappresenterà la figura professionale di operatore dei beni culturali che, intrecciando le competenze dei diversi settori, sia in grado di svolgere attività professionali presso enti locali e istituzioni specifiche, quali ad esempio sovrintendenze, musei, cineteche pubbliche, biblioteche, ecc., nonché presso aziende ed organizzazioni professionali operanti nel settore della tutela e della fruizione dei beni culturali.

Struttura del corso

Il corso prevede una buona formazione di base ed un adeguato spettro di conoscenze e di competenze in particolare nei settori del patrimonio archeologico, storico-artistico, teatrale,musicale e cinematografico e della relativa legislazione e amministrazione. Tutto questo sulla base di una formazione culturale generale nei settori fondamentali delle scienze umanistiche, con particolare riguardo alle conoscenze di tipo storico e letterario, dall’antichità all’età contemporanea. Il corso si articola in due percorsi: archeologico, storico-artistico. Per le discipline storiche, nelle attività formative di base, gli studenti del percorso archeologico approfondiranno quelle antiche, mentre gli studenti del percorso storico-artistico studieranno la storia medievale, la moderna e la contemporanea.

Servizi aggiuntivi
  • Biblioteca Centrale “A. Omodeo”: via Porta di Massa, 1 Napoli
  • Dipartimento Filologia moderna. Fondo “Battaglia”: via Porta di Massa, 1 Napoli
  • Aule Multimediali: via Porta di Massa (piano T)
  • Laboratorio fotografico: Dipartimento di Discipline Storiche “E. Lepore”.