News

Scienze delle Professioni sanitarie della prevenzione

Sbocchi occupazionali

I laureati specialisti nella classe, secondo quanto previsto dal d.m. del ministero della sanita’ 17 gennaio 1997, n. 58 e successive modifiche e integrazioni,devono essere in grado di assumersi la responsabilita’, nell’ambito delle loro competenze, di tutte le attivita’ di prevenzione, verifica e controllo in materia di igiene e sicurezza negli ambienti di vita e di lavoro,di igiene degli alimenti e delle bevande, di igiene di sanita’ pubblica e veterinaria;di svolgere con autonomia professionale le loro attivita’ e collaborare con le altre figure professionali all’attivita’ di programmazione e di organizzazione del lavoro della struttura in cui operano.

Struttura del corso

i laureati specialisti nella classe possiedono una formazione culturale e professionale avanzata per intervenire con elevate competenze nei processi assistenziali, gestionali formativi e di ricerca nell’ambito pertinente alla professione sanitaria di tecnico della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro. hanno capacità quali: conoscere i principi dell’analisi economica e le nozioni di base dell’economia pubblica e aziendale; conoscere i principi di diritto pubblico e del diritto amministrativo applicabili ai rapporti tra le amministrazioni e gli utenti coinvolti nei servizi sanitari;conoscere gli elementi essenziali della gestione delle risorse umane, con particolare riferimento alle problematiche in ambito sanitario.

Servizi aggiuntivi

biblioteca:dip.scienze mediche preventive. -laboratori ed attezzature:dip. scienze mediche preventive: ed.19 torre biologica, corpo basso nord (primo piano); ed 19, torre biologica (19 piano); ed 13, medicina del lavoro (terzo piano). ufficio tecnico aup federico ii. biblioteca centrale:via pansini, 5 (ed.20, piano terra)-centro orientamento studenti:via pansini, 5 (antisala aula magna)- aula multimediale:via pansini, 5 (ed. 20); lab. linguistico:via pansini, 5 (ed. 11)