News

Ortottica e assistenza oftalmologica

Sbocchi occupazionali

Il laureato sarà un operatore sanitario che tratterà su prescrizione del medico i disturbi motori e sensoriali della visione ed effettuerà le tecniche di semeiologia strumentale-oftalmologica. Sarà responsabile dell’organizzazione, pianificazione e della qualità degli atti professionali svolti nell’ambito delle loro mansioni e svolgerà l’attività professionale in strutture sanitarie, pubbliche o private, in regime di dipendenza o libero-professionale. Dovrà conoscere ed applicare i principi diagnostico riabilitativi in ambito oftalmologico ed ortottico, interagire e collaborare con l’equipe nel pianificare e valutare gli interventi educativi e rieducativi e nei programmi finalizzati al miglioramento della qualità dell’assistenza, identificare la domanda di assistenza e di prevenzione e partecipare con l’equipè multiprofessionale nell’individuazone dei bisogni in ambito oftalmologico nei diversi gruppi sociali e nelle diverse età, rispondere ai bisogni di prevenzione oftalmologica ed ortottica nel bambino, relativamente alle proprie conoscenze acquisite ed applicando i più moderni metodi di diagnosi e riabilitazione, rispondere ai bisogni di assistenza delle persone ad alta complessità assistenziale.

Struttura del corso

Il corso mira ad un’adeguata preparazione nelle discipline di base e cliniche relative ai processi patologici sui quali si focalizza l’intervento diagnostico, nonché ad indicare allo studente le basi per la comprensione qualitativa e quantitativa dei fenomeni biologici e patologici, i principi della fisiopatologia necessari per poter svolgere attività di trattamento riabilitativo ortottico nei disturbi della motilità oculare e della visione binoculare, di rieducazione degli handicap della funzione visiva e per poter eseguire tecniche di semeiologia strumentale ed oftalmologica. Particolare rilievo riveste l’attività formativa pratica e di tirocinio clinico, svolta con la supervisione e la guida di tutori professionali appositamente assegnati, coordinata da un docente.

Servizi aggiuntivi

- Biblioteca di Dipartimento – Laboratori e attrezzature presso i singoli dipartimenti.