News

Tecniche di laboratorio biomedico

Sbocchi occupazionali

Il Laureato svolge attività di laboratorio di analisi e di ricerca relative ad analisi biomediche e biotecnologiche ed in particolare di biochimica, microbiologia e virologia, farmacotossicologia, immunologia, patologia clinica, ematologia, citologia e istopatologia. Il laureato svolgerà con autonomia tecnico professionale le proprie prestazioni in diretta collaborazione con altro personale laureato di laboratorio. Sarà responsabile del corretto adempimento delle procedure in applicazione dei protocolli di lavoro definiti dai dirigenti responsabili, verificherà la corrispondenza delle prestazioni erogate agli indicatori e standard predefiniti dal responsabile della struttura, controllerà e verificherà il corretto funzionamento delle apparecchiature, provvederà alla manutenzione ordinaria e all’eventuale eliminazione di piccoli inconvenienti, parteciperà alla programmazione e organizzazione del lavoro. Tali attività verranno svolte, in rapporto di dipendenza o libero-professionale, nei settori specifici dell’attività ospedaliera, nelle strutture extra-ospedaliere pubbliche e private (case di cura, ambulatori, poliambulatori specialistici, igiene pubblica, medicina del lavoro, case di riposo per anziani, salute mentale, servizio materno-infantile, ecc.), in laboratori di indagine scientifico-sperimentale e in laboratori di industria diagnostica e farmaceutica.

Struttura del corso

I laureati sono operatori che dovranno essere dotati di: basi scientifiche e preparazione teorico-pratica necessarie per essere abilitati all’esercizio della professione di Tecnico di Laboratorio Biomedico e della metodologia e cultura necessarie per la pratica della formazione permanente, nonchè di un livello di autonomia professionale che includa l’acquisizione di competenze comportamentali; conoscenze teoriche essenziali che derivano dalle scienze di base; capacità di collaborare con le diverse figure professionali nelle attività sanitarie di gruppo; capacità di applicare i principi dell’economia sanitaria; capacità di riconoscere i problemi sanitari della comunità e di intervenire in modo competente.

Servizi aggiuntivi
  • Laboratori didattici, laboratori di ricerca ed assistenziali (incluso laboratorio di analisi 24 ore/24) della Facoltà di Medicina e Chirurgia, dell’Azienda Universitaria e delle Aziende convenzionate con l’Ateneo Federico II
  • Biblioteca Centrale: via Pansini, 5 (Ed. 20 p. terra) http://biblioteca.medicina.unina.it
  • Aula m/mediale: via Pansini, 5 (Ed.20)
  • Lab. linguistico: via Pansini, 5 (Ed.11)