News

Statistica

Sbocchi occupazionali

Il laureato in Statistica – le cui competenze consentono un agevole inserimento nelle aziende private, pubbliche e negli Enti di ricerca, tra cui l’ISTAT ed i Servizi Statistici della Pubblica Amministrazione – interviene in tutti i processi decisionali allorquando si tratta di pianificare, programmare e scegliere sulla base di informazioni reali. Gli sbocchi occupazionali previsti riguardano prevalentemente occupazioni nell’ambito di attività connesse alla produzione, estrazione e gestione della conoscenza (in organismi pubblici e privati, sia legati alla produzione che ai servizi). Inoltre, ulteriori opportunità lavorative vanno ricercate nell’ambito della consulenza ad imprese, anche di dimensioni medio-piccole, spesso non in grado di internalizzare le attività di creazione e gestione delle proprie basi di dati, nonché di analizzare efficacemente le informazioni relative ai mercati in cui operano. In tal senso, tra i molteplici ambiti nei quali il ruolo dello Statistico appare molto richiesto, si segnalano: lo studio statistico delle problematiche sociali e psico-sociali connesse alle diverse realtà locali; l’analisi delle dinamiche della popolazione (numero di abitanti, natalità, mortalità, mobilità della popolazione, immigrazione, previsioni demografiche,etc.); la misura degli aggregati economici del Paese (prodotto interno lordo, forze di lavoro, produzione industriale, etc.); gli studi e le previsioni economiche e finanziarie (andamento dell’occupazione, l’analisi dei consumi delle famiglie, inflazione, analisi delle volatilità dei mercati finanziari, etc.); la progettazione di indagini campionarie; le indagini epidemiologiche (diffusione di malattie infettive, ricerca sul cancro, correlazioni tra ambiente e salute, etc.); l’analisi delle preferenze dei consumatori (segmentazione del mercato, impatto della pubblicità, etc.); la stima della audience di programmi televisivi; le indagini sull’orientamento politico (previsioni elettorali, exit-polls); il controllo statistico della qualità e dei processi produttivi; la gestione del rischio (assicurazioni, previdenza, finanza); la verifica delle evidenze in campo giudiziario (test DNA, impronte digitali).

Struttura del corso
Servizi aggiuntivi
  • Biblioteca Centrale Facoltà di Economia: Complesso Universitario Monte S.Angelo
  • Biblioteche di Dipartimento
  • Aule Multimediali: Complesso Universitario Monte S.Angelo, Centri Comuni (piano 2)