News

Archeologia: oriente e occidente

Il Corso di Laurea magistrale in Archeologia: Oriente e Occidente appartiene alla Casse LM-2 Archeologia. È articolato in due curricula:

1. Archeologia: Occidente;

2. Archeologia: Oriente.

Obiettivi formativi del Corso

Il Corso fornisce agli studenti una approfondita formazione culturale e metodologica nell’ambito della ricerca archeologica sia nell’area del Mediterraneo, sia nell’area africana e in quella asiatica, dal Vicino all’Estremo Oriente. Il Corso rappresenta la naturale prosecuzione di quello triennale in “Civiltà antiche e Archeologia: Oriente e Occidente”. Attraverso lo studio di livello avanzato delle discipline offerte, gli approfondimenti condotti sui siti archeologici e nei musei, la partecipazione attiva a seminari tematici e a ricerche sul campo, sia in Italia che all’estero, le esperienze che si potranno maturare presso il Centro Interdipartimentale di Servizi di Archeologia dell’Ateneo, la frequenza di stages e tirocini presso istituzioni ed enti competenti nella gestione e nella tutela del patrimonio culturale italiano ed estero, gli studenti potranno acquisire:

- conoscenze approfondite nei settori storici, archeologici e storico-artistici dei rispettivi ambiti di specializzazione, orientale e occidentale, senza tuttavia trascurare gli aspetti interdisciplinari;

- competenze avanzate nel campo della ricerca archeologica, sia riguardo alle tecniche di indagine, sia riguardo all’analisi e alla classificazione dei materiali;

- capacità di rielaborare criticamente conoscenze e competenze e di interpretare autonomamente i dati e le risultanze delle ricerche;

- abilità nell’utilizzo delle fonti scritte antiche;

- formazione nel campo dell’organizzazione del lavoro archeologico, della tutela, della gestione e della fruizione dei beni culturali.

Sbocchi occupazionali e professionali

Il Corso forma figure professionali, con ruolo di elevata responsabilità, che potranno:

- svolgere la loro opera presso le Istituzioni della Repubblica e gli Enti locali preposti alla tutela, catalogazione, gestione, valorizzazione e promozione dei beni culturali, sia negli ambiti territoriali che nelle strutture aperte al pubblico, quali Musei, Archivi e Biblioteche, secondo le norme di accesso e i livelli funzionali stabiliti dall’Ente;

- collaborare con le stesse istituzioni come consulenti per progetti scientifici, anche nel quadro delle indagini di archeologia preventiva finalizzate alla salvaguardia e alla tutela del territorio;

- svolgere attività presso istituzioni private come Fondazioni e Centri di ricerca e di studio sul patrimonio archeologico;

- svolgere attività presso imprese private e cooperative che operano nel settore della ricerca, della promozione, della valorizzazione, della divulgazione dei beni culturali, fornendo collaborazione e servizi alle istituzioni pubbliche e private;

- assumere la direzione di progetti e programmi internazionali di cooperazione per la promozione del patrimonio archeologico dei paesi afro-asiatici e la valorizzazione delle risorse culturali anche a fini turistici;

- svolgere attività nel campo dell’editoria e dell’informatica specializzate nel settore storico e dei beni culturali.

Le professioni che meglio potrebbero rispondere alla figura formata dal Corso in Archeologia: Oriente e Occidente sono:

- Archeologi;

- Curatori e conservatori di musei;

- Redattori di testi tecnici;

- Ricercatori, tecnici laureati ed assimilati;

I laureati saranno dotati di una solida preparazione, utile per un’eventuale ammissione ai corsi di Specializzazione in Archeologia e ai corsi di Dottorato di Ricerca di ambito archeologico e storico.

Materiale da Scaricare:

Manifesto del Corso
Modulo per l’iscrizione al colloquio di ammissione