News

Lingue, Lettere e Culture comparate

OBIETTIVI FORMATIVI

Il Corso di Laurea triennale interclasse in Lingue, Lettere e Culture Comparate nasce all’esigenza di adeguare la formazione in ambiti tipicamente umanistici ai continui e radicali cambiamenti del nostro tempo, favorendo la necessaria apertura internazionale e fornendo solide basi culturali per una più efficace chiave di lettura del mondo contemporaneo.

Gli ambiti comuni delle materie di base e caratterizzanti sono costituiti da un nucleo centrale di discipline quali la letteratura italiana, le discipline critico-letterarie e storico-filosofiche, la linguistica, e le lingue e letterature europee moderne. I laureati del percorso Linguistico-Letterario (Classe L-11) affiancano ad esse una buona competenza in lingue, letterature e culture di altre aree del mondo. In modo complementare i laureati del percorso Letterario-Filosofico (Classe L-10), oltre alle competenze proprie della classe di Lettere, potranno acquisire una buona conoscenza di una lingua, letteratura e filologia straniera europea, aprendo l’orizzonte a studi letterari, culturali e filosofici comparati adeguati agli standard europei e internazionali.

I laureati del CdL in Lingue, Lettere e Culture comparate potranno accedere agli sbocchi lavorativi tradizionali dell’area umanistica (insegnamento, editoria, istituzioni culturali nazionali e internazionali, giornalismo, biblioteche e archivi), ma anche proporsi come figure professionali nuove, capaci di svolgere la loro attività nei servizi e nelle imprese sia pubbliche che private, negli organismi internazionali incluse le rappresentanze diplomatiche e consolari, nell’organizzazione e produzione nazionale e internazionale della cultura, nelle relazioni imprenditoriali e commerciali, nella cooperazione internazionale e nelle organizzazioni non governative, nel turismo culturale. Più in generale, essi saranno capaci di assolvere funzioni di operatori, comunicatori e intermediatori in contesti multietnici e multiculturali sul territorio, in Italia e all’estero.

I laureati nel CdL in Lingue, Lettere e Culture Comparate potranno inoltre proseguire i loro studi di livello magistrale nei settori delle lingue e letterature europee ed extraeuropee, delle lettere moderne, della filosofia, e della traduzione.

STRUTTURA DEL CORSO

Il corso di Laurea offre la scelta tra due percorsi:

1. Linguistico-letterario (Classe L-11);

2. Letterario-filosofico (Classe L-10).

Lo studente che sceglie il secondo di questi due percorsi può organizzare il proprio piano di studi secondo uno dei due seguenti indirizzi:

2.a. Letterature moderne comparate;

2.b. Filosofia e letterature comparate.

Materiale da Scaricare:

Manifesto del Corso