News

Statistica ed Informatica per la Gestione delle Imprese

Informazioni generali

Classe L 41
Facoltà di afferenza ECONOMIA
Presidente Consiglio di Coordinamento Didattico Prof. Romano Antonio Angelo
Docenti di riferimento: Prof. Donato LUCEV

Prof. Paolo POPOLI

Prof. Antonio Angelo ROMANO


Struttura del corso

Il corso di laurea di I livello in Statistica e Informatica per la Gestione delle Imprese si propone di formare laureati che posseggano un’adeguata conoscenza delle discipline dell’area della Statistica e dell’Informatica con particolare riferimento alle metodologie ed agli strumenti più adatti per il supporto alle decisioni strategiche di impresa ed alle politiche di marketing.

Il corso si pone l’obiettivo di far acquisire specifiche competenze sui seguenti aspetti: -la raccolta, l’analisi e la sintesi di informazioni pertinenti al contesto aziendale; -la costruzione, la gestione e l’analisi di basi di dati aziendali; -la progettazione, lo sviluppo e l’ottimizzazione di software applicativi nell’ambito della gestione dei sistemi informativi aziendali; -l’individuazione di opportune soluzioni matematiche e statistiche nei vari stadi del processo gestionale; -l’elaborazione e la stima di modelli interpretativi e previsivi aziendali; -l’interpretazione dei risultati dell’analisi e il loro impiego nei processi decisionali.

Per le finalità indicate il curriculum del corso di laurea prevede l’acquisizione di: – fondamenti di matematica, di informatica, di statistica, di economia politica e di economia aziendale; – conoscenze specialistiche negli ambiti disciplinari statistico applicato, informatico-matematico applicato, aziendale ed economico-gestionale; – conoscenze in materie affini come il diritto dell’informazione e della comunicazione; – conoscenze in materie opzionali a scelta dello studente che approfondiscono le tematiche del percorso di studi.

Sono previste, inoltre, ulteriori attività formative per la conoscenza di una lingua straniera, eventuali attività esterne come tirocini formativi della durata minima di tre mesi, e soggiorni di studio presso altre università estere, nel quadro di accordi internazionali