News

Scienze dell’Amministrazione

Informazioni generali

Classe L 19
Facoltà di afferenza GIURISPRUDENZA
Docenti di riferimento: Prof. Francesco DI DONATO

Prof. Paola MAZZINA

Prof. Luigi MOSCHERA


Struttura del corso

Il corso di laurea di primo livello in Scienze dell’Amministrazione privilegia l’integrazione di una pluralità di discipline, in particolare giuridiche, economiche ed economico-aziendali, politologiche e sociologiche, finalizzata all’acquisizione di competenze specialistiche e differenziate necessarie per lo studio delle regole di condotta della pubblica amministrazione.
La formazione professionale mira quindi a favorire l’apprendimento di modelli interpretativi del corretto funzionamento delle amministrazioni pubbliche, nonché di tecniche che forniranno ai laureati le necessarie conoscenze per interpretare i processi di innovazione organizzativa e gestionale delle amministrazioni pubbliche, per la programmazione e l’implementazione di attività rivolte alla promozione dello sviluppo economico, sociale e civile della comunità, per governare i processi di cambiamento indotti dal contesto internazionale in cui le pubbliche amministrazioni si trovano ad operare.
Il Corso di Laurea ha lo scopo di assicurare allo studente la comprensione dei linguaggi per il governo gestionale dell’amministrazione pubblica e la conoscenza dei meccanismi che governano le relazioni tra pubbliche amministrazioni e contesti locali in cui esse operano.
Il Corso di Laurea è così articolato: una parte comprende i crediti delle attività formative di base, caratterizzanti, affini e integrative; una parte comprende i restanti crediti dedicati all’approfondimento di alcune tematiche specifiche e all’individuazione di contenuti professionalizzanti. Quando necessario, la struttura didattica provvederà al loro adeguamento agli obiettivi dei Corsi di Laurea.
Il tempo riservato allo studio personale o ad altre attività formative di tipo individuale è pari al 68% (1–8/25×100) dell’impegno orario complessivo (corrispondente ad 8 delle 25 ore di impegno dello studente previste per ciascun credito), con possibilità di percentuali minori per singole attività formative ad elevato contenuto sperimentale o pratico.
Lo studente è tenuto allo svolgimento, in relazione ad obiettivi specifici, di attività esterne con tirocini formativi presso aziende e organizzazioni pubbliche e private nazionali e internazionali.
Gli studenti del Corso di Laurea in Scienze dell’Amministrazione sono tenuti:
alla conoscenza in forma scritta e orale della lingua inglese e di almeno un’altra lingua dell’Unione Europea, oltre l’italiano; alla conoscenza di nozioni di base di informatica.